Crostone di pesto di sedano e Pesca Regina di Londa
(sedano, nocciole, pomodorini, pesche)
Questa ricetta vegan (di bassa difficoltà) è un antipasto e serve per 8 persone; ci vogliono circa 30 minuti per prepararla.
Ingredienti
Tutti gli ingredienti dovrebbero essere preferibilmente biologici.
- 100 gr di foglie di sedano
- 100 gr di nocciole intere sgusciate
- 150 gr di olio evo
- sale quanto basta
- 1 pizzico di pepe
- 4 fette di pane integrale da toast
- 50 gr di nocciole in granella
- 2 pesche Regina di Londa non troppo mature
- 50 pomodorini confit
- 2 cucchiai di olio evo









Preparazione
"Con questa ricetta sono arrivato primo alla disfida tra Blogger il 10/10/2017 a Londa per la valorizzazione della Pesca Regina di Londa."
Lavate le foglie del sedano e asciugatele, ponete le nocciole, un pizzico di sale e uno di pepe in un robot da cucina e aggiungeteci le foglie ben asciutte. Tritate finemente aggiungendo piano piano l’olio. Dovrà diventare di una consistenza cremosa. Intanto tagliate a piccoli dadi il pane carrè integrale e tostatelo in padella o in forno sino a che non diventa croccante. All’ultimo momento spellate e tagliate a dadini anche le pesche. I pomodorini confit saranno stati preparati in precedenza. Prendere un piccolo contenitore a coppetta su cui comporre il nostro antipasto. Disporre sul fondo uno strato di pane, aggiungere un cucchiaino di pesto, 3 pomodorini e poi ripetete aggiungendo pane e pesto. A questo punto ricoprire con la dadolata di pesca a cui aggiungerete 3 pomodorini confit ( qui la ricetta http://www.marcobechi.com/Recipe.aspx?nr=254 ) per guarnire. Una macinata di pepe fresco e il piatto è pronto. Sarà decisamente un piatto gustoso e ben miscelato con la croccantezza del pane, l’acidità dei pomodorini, il gusto deciso del pesto perfettamente bilanciato dalla polpa della pesca.








Consigli
* Un piatto davvero gradevole con cui si sposa una bella bollicina.








Sano e gustoso con Marco Bechi
Copyright © 2017 - All Rights Reserved - M.B (C.F.BCHMRC56D21I726H) - Designed by Alireza Mohtashami